Psicoterapia breve di sostegno – Dott. Molho Psicologo Psicoterapeuta a Corbetta Magenta 2019-06-12T18:04:04+00:00

 

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è terapia-di-sostegno-magenta-e-corbetta.jpg

La psicoterapia breve di sostegno, secondo la letteratura, è indicata per soggetti relativamente sani, che stanno attraversando una situazione difficile Secondo Gabbard (2000), come per altre forme di psicoterapia, anche in questo caso le indicazioni per un intervento breve sono dettate soprattutto dalla presenza di un tema focale. Nella psicoterapia, dove è fondamentale costruire una alleanza fra paziente e terapeuta, anche la scelta di un intervento breve, piuttosto che di lungo periodo, va condivisa con il soggetto.

A differenza di altri trattamenti medici, nella psicoterapia è fondamentale che la scelta dell’intervento venga condivisa con il soggetto, ciò è fondamentale perchè si realizzi quella alleanza terapeutica fra paziente e psicologo, necessaria per il successo del trattamento.
In letteratura alcuni autori segnalano il fatto che a volte i terapeuti scelgono l’intervento sulla base di ciò che ritengono sia necessario per il paziente, piuttosto che su ciò che il paziente desidera.

Gabbrad ( 2000) afferma a questo proposito: “.. Il paziente sta cercando un esame completo o una ristrutturazione della personalità, oppure la sua richiesta si limita ad una assistenza per uno specifico problema o lamentela? Il paziente deve chiaramente essere un collaboratore nel decidere il tipo di trattamento. E’ un utile suggerimento quello di tenere sempre presente il detto, attribuito a Freud, secondo cui il paziente ha, in qualche modo, sempre ragione.”